chiudi
Eventi

A Massa Lubrense il primo hotel che accetta bitcoin in Campania

gocce 2

Gocce di Capri punta sulla criptovaluta

per velocità di transazione e assenza di commissioni

Velocità di transazione e assenza di commissioni. Questi i due motivi principali per il quale “Gocce di Capri” di Massa Lubrese (Via delle Tore, 7) ha scelto di adottare come sistema di pagamento il bitcoin, risultando così il primo hotel ad offrire questo servizio in Campania.

«Grazie a questo sistema innovativo di pagamento – chiarisce Marco Cocurullo, general manager della struttura – le transazioni avvengono quasi istantaneamente anche da un continente all’altro. Tutto ciò è possibile grazie all’assenza di intermediario che ne rallenti il processo risultando un punto di forza per una realtà come la nostra che lavora con una clientela estera. Altro valore aggiunto è l’assenza di commissione sia per chi invia che per chi riceve».

Data la volatilità elevata di questa moneta virtuale, la decisione appare pioneristica. «Una scelta dettata da una parte per poter venire incontro al futuro – prosegue Cocurullo – in quanto è stimato che tra qualche anno si pagherà esclusivamente con criptovalute, dall’altra per scommettere su una tecnologia in evoluzione».

Gocce di Capri è situato a soli 10 km dal centro di Sorrento e a 15 km da Positano, in un’area strategica da cui è possibile raggiungere molte delle principali attrazioni turistiche e patrimoni culturali come Pompei, la costiera amalfitana e Capri. L’hotel è gestito dalla Gocce – Villa & Resort Specialists, società specializzata nella gestione di ville di lusso, appartamenti, case vacanze e villaggi, con un portfolio di oltre 80 proprietà tra le costiere sorrentina e amalfitana, e in città come Sorrento, Amalfi, Massa Lubrense, Positano, Capri, Praiano, Napoli (www.goccedicapri.it).

Redazione

Autore: Redazione

Lascia un commento