chiudi

Campania

Campania

MIGRANTI, PROTOCOLLO NAPOLI. TUCCILLO (ANCI CAMPANIA): BENE LA TASK FORCE A SUPPORTO DEI COMUNI, MA SI ASSICURI SEMPRE RIGORE E SICUREZZA

MINNITI TUCCILLO

“Con la firma dell’Anci Campania al protocollo sul miglioramento del sistema di accoglienza con gli Spar abbiamo espresso una manifestazione di responsabilità dei sindaci, indirizzata a governare processi complicati e difficili come quelli dell’immigrazione”. A dirlo è il presidente di Anci Campania, Domenico Tuccillo, al termine dell’incontro con il Ministro dell’Interno Marco Minniti, al Maschio Angioino di Napoli.
“Abbiamo apprezzato – continua Tuccilloche nel protocollo venissero inseriti due punti per noi molto importanti. Anzitutto la clausola di salvaguardia che fissa limiti ben precisi all’attivazione di ulteriori forme di accoglienza per i Comuni che aderiscono, escludendo quelli che abbiano raggiunto la copertura del 50% dei posti previsi dal piano Ministero Interno-Anci. Era ed è una questione di equità tra Comuni”.
“Inoltre – aggiunge il presidente di Anci Campaniala costituzione, come ho espressamente richiesto, di una task force di supporto ai Comuni che voglio predisporre i progetti per l’adesione alla rete Spar”.
“Tutto questo – conclude Tuccillosi deve però coniugare con un monitoraggio costante e attento non solo sulle attività svolte dai centri Spar, ma anche sulla qualità dell’accoglienza e il rispetto della legge circa il trattamento e l’utilizzo di questi migranti. Tutto dovrà avvenire in un quadro che deve coniugare accoglienza e rigore. Se ci sarà rigore riusciremo a contrastare le presenze degli irregolari, assicurare l’accoglienza di chi ha diritto e garantiremo la piena sicurezza delle popolazioni dei Comuni che accolgono”.

leggi tutto
CampaniaEventi

Orta di Atella. Rilancio economico e sociale nel Sud Italia: apre Wellcom

arcangelo orta

Giovedì 30 Novembre, è una data fondamentale per lo sviluppo dell’economia della provincia a Nord di Napoli. Si terrà infatti il taglio del nastro di Wellcom, lo store per la famiglia che darà lavoro a giovani ragazzi del territorio.

Secondo l’Ufficio studi della Cgia di Mestre il tasso di disoccupazione in Campania è aumentato di 9 punti percentuali. Ciò ha comportato un vero e proprio esodo dei nostri giovani. Si stima che circa 400mila meridionali hanno lasciato il proprio territorio per cercare lavoro, la metà di questi proviene proprio dalla Campania.

Va da sé che investire nel Sud Italia, dopo la crisi, è diventato sempre più difficile, ma fortunatamente esistono ancora imprenditori capaci di lanciare il cuore oltre l’ostacolo e decidere di investire nel loro territorio. Si tratta dalla Sve gruop, azienda campana che ha scelto aprire diversi store proprio qui in Campania.

Dopo quella di Portici, la prossima apertura sarà quella di Orta di Atella, il 30 Novembre, nel centro commerciale Faboule. All’evento parteciperano anche degli artisti di eccezione, Enzo Fischietti e Lello Musella, direttamente da Made in Sud e sabato il cantante Andrea Sannino.

Questa nuova apertura, oltre a fornire un contributo notevole all’indotto economico del territorio, permetterà alla famiglie del territorio di fare la spesa con maggiore leggerezza, grazie ad una campagna di buoni acquisto su alcuni prodotti acquistati. È addirittura possibile acquistare dei prodotti ad una certa cifra e ricevere una parte della cifra sotto forma di buono. Senza considerare il concorso a premi che vede in palio ben 5 crociere.

 

leggi tutto
ASSEriMEDIAmOCampania

30 milioni di euro per i Comuni dell’Isola di Ischia colpiti dal sisma

tuccillo e decaro 800

Il presidente Decaro: ecco i primi risultati dell’iniziativa di Anci. Tuccillo (Anci Campania): soddisfatti, ma manterremo alta la nostra attenzione

“Caro Presidente Tuccillo, è stata autorizzata – grazie all’impegno dell’Anci – la spesa di 20 milioni di euro per l’anno 2019 e di 10 milioni di euro per l’anno 2020 per gli interventi di ricostruzione nei territori dei Comuni di Casamicciola Terme, Forio e Lacco Ameno. Sarà mio impegno sostenere, anche nella legge di bilancio, ogni altra azione finalizzata all’approvazione delle norme necessarie per aiutare i Comuni colpiti dal sisma”.
La lettera del presidente nazionale Anci, Antonio Decaro, arriva in risposta alla missiva inviata dal presidente di Anci Campania, Domenico Tuccillo, il 13 novembre. In quell’occasione Tuccillo chiese al leader nazionale di Anci di “inserire, nelle proposte e negli emendamenti inviati alla Commissione Bilancio, le problematiche dei terremotati dell’Isola di Ischia”.
Dalla risposta emerge l’importante impegno profuso da Anci per permettere anche ai Comuni dell’Isola di Ischia, colpiti dal sisma del 21 agosto.
Il presidente di Anci Campania, Tuccillo, “ringrazio il presidente Decaro per l’attenzione manifestata nei confronti dei Comuni ischitani che continuano a vivere una condizione di estremo disagio. Altresì manterremo, come Anci Campania, alta e vigile l’attenzione affinché a questi primi risultati se seguano altri ancora più significativi, indirizzati ad alleviare la sofferenza delle popolazioni colpite”.

leggi tutto
ASSEriMEDIAmOCampaniaCittà Metropolitana

Presentata alla Camera dei deputati l’iniziativa Made in Scampia

rostan scampia

Una scatola regalo per raccogliere fondi. Rostan: “Impegno sociale per il territorio”

“Portiamo a Roma, nella sede del Parlamento, uno straordinario esempio di resistenza e buone pratiche che, intrecciando cultura e volontariato, si sta realizzando a Scampia”.  Lo dichiara Michela Rostan, deputata di Mdp, che in questi giorni, a Roma, presso la Camera dei deputati, ha presentato con Rosario Esposito La Rossa e Maddalena Stornaiuolo, l’iniziativa Made in Scampia.
Una scatola regalo, al prezzo di dieci euro, con prodotti locali, per sostenere le iniziative dell’associazione Voci di Scampia. “Questa iniziativa è alla quinta edizione – commenta ancora la parlamentare napoletana Rostan -; con i fondi raccolti negli anni scorsi sono nati progetti nuovi ed è venuto alla luce lo spazio della Scugnizzeria.. Quest’anno, se l’adesione sarà significativa, si darà vita a nuovi interventi sociali e culturali. Il sostegno a questo lavoro sociale è un pezzo di militanza per il territorio. Per me, portare alla Camera il nome di Scampia legato a questo straordinario impegno, è un onore e una responsabilità. Lavoreremo ancora insieme per nuovi obiettivi”.
Nella scatola di Made in Scampia, per dieci euro, si troverà: un libro della casa editrice Marotta&Cafiero, stampato a Km 0 su carta riciclata certificata con inchiostri non inquinanti e colle senza plastificanti; un Pizzino della Legalità Smart, ovvero un magnete con un qrcode attraverso il quale sarà possibile scaricare in formato digitale la storia della vittima innocente di camorra Alberto Vallefuoco, scritta da Fabio Giuliani; 5 cialde di caffè ESE prodotte a Melito di Napoli con chicchi di caffè provenienti dal Brasile e dall’Africa, mix di qualità Robusta e Arabica. Poi ancora, cartoline, il film “Scampia Felix” prodotto dal Gridas con la regia di Francesco Di Martino, documentario che partendo dal Carnevale del Gridas racconta le esperienze positive del quartiere; uno sconto 2×1 su tutti gli spettacoli della stagione 2017-2018 del teatro Bolivar. Infine sarà possibile scaricare un cd musicale “Mai più nuvole sulle anime randagie” e l’ebook “Sangue Randagio” entrambi di Fabrizio Fedele, scrittore e musicista partenopeo.

 

leggi tutto
ASSEriMEDIAmOCampania

RISORSE AI TERREMOTATI DI ISCHIA COME QUELLE PROMESSE AL CENTRO ITALIA

decaro 800

TUCCILLO (ANCI CAMPANIA), SCRIVE AL PRESIDENTE ANCI DECARO 

Il presidente dell’Anci Campania, Domenico Tuccillo, in vista della discussione sul documento di Bilancio, ha inviato una lettera al presidente nazionale dell’Anci, Antonio Decaro, per sottolineare la difficile condizione in cui vivono i cittadini dell’isola di Ischia dopo il terremoto del 21 agosto, chiedendogli di incalzare il Governo su un’emergenza che rischia di scaricarsi unicamente sui terremotati e i sindaci dell’Isola.

“Caro Presidente, caro Antonio come ben sai l’isola di Ischia, colpita dal sisma del 21 agosto, continua a vivere una condizione di disagio che, per alcuni Comuni, è di vera sofferenza.
Più volte le popolazioni sono scese in piazza per manifestare contro i ritardi della ricostruzione e una certa indifferenza della comunità nazionale verso la loro condizione, di certo non dissimile da quella afflittiva di altre comunità del Centro Italia colpite da eventi sismici. 
I sindaci si sono più volte fatti carico di questo sentimento e sono stati in prima fila nel sollecitare il Governo. Nelle ultime ore anche il presidente della Regione Campania ha assunto un’iniziativa per una mobilitazione bipartisan finalizzata a chiedere al Parlamento certezze dei tempi e delle risorse per Ischia. Iniziativa che Anci Campania condivide pianamente.
In questo quadro, caro Antonio, volevo chiederti di inserire, nelle proposte e negli emendamenti che Anci nazionale sta in queste ore inviando alla Commissione Bilancio, le problematiche dei terremotati dell’isola di Ischia. In particolare quelle che riguardano un primo stanziamento di risorse per il 2018, disposizione in materia di personale per i Comuni dell’area sismica, sospensione dei termini in materia di adempimenti e versamenti tributari, analogamente a quanto proposto per i Comuni del Centro Italia colpiti dal sisma. 
Sono convinto di trovare, da parte tua, piena comprensione sulla tempestività dell’iniziativa da assumere”. 

leggi tutto
ASSEriMEDIAmOCampaniaCittà Metropolitana

Terra dei fuochi: il commissario abbandona dopo 8 mesi

campanaro

Tuccillo (Anci Campania): viva preoccupazione, subito la nomina del sostituto

“Nell’esprimere l’apprezzamento per il lavoro svolto in questi mesi dal prefetto Michele Campanaro e nel rivolgere a lui gli auguri di buon lavoro nel nuovo e impegnativo incarico alla prefettura di Ferrara, non posso non manifestare anche la mia più viva preoccupazione per il lavoro della cabina di regia della Terra dei Fuochi, privata dopo solo otto mesi del suo coordinatore”, dichiara il presidente di Anci Campania, Domenico Tuccillo.  “Auspico – continua Tuccillo – che il Governo proceda con la massima tempestività alla nomina del sostituto del prefetto Campanaro per dare continuità a un lavoro che si è svolto, finora, in modo proficuo e positivo, ma che è atteso da nuove e decisive sfide. Terra dei Fuochi non può più attendere, non sono più consentite lentezze e sottovalutazioni: Anci Campania e i sindaci di quei territori chiedono a Governo e Regione di fare subito la propria parte”.

leggi tutto
Campania

TERRA DEI FUOCHI, TUCCILLO (ANCI): LE BONIFICHE NON SONO ANCORA PARTITE

tuccillo bonifiche

“Ministero e Regione accelerino le bonifiche di Terra dei fuochi. Finora è stata fatta l’individuazione e la verifica delle aree, ma le attività vere e proprie non sono ancora partite”.
La denuncia dei ritardi arriva dal presidente Anci Campania e sindaco di Afragola, Domenico Tuccillo, che, nel corso di un’intervista all’emittente NanoTv, parla anche dei rifiuti abbandonati nelle aree pubbliche. “Come sindaci della Terra dei fuochi abbiamo inviato il 9 agosto un ‘pacchetto’ di proposte alla Regione che riguarda sia la pulizia delle aree sottoposte a sversamenti abusivi, sia l’impiego di aree di deposito per i mezzi sequestrati, sia infine l’utilizzo di nuove risorse per il controllo del territorio.
“Si sono create – conclude Tuccillonel corso degli anni delle mini discariche, a volte incendiate: veri e propri pericoli a cielo aperto. Con quali risorse dobbiamo intervenire? Diciamolo: è un carico finanziario che non può essere messo sulle spalle dei nostri Comuni. Se lo facessimo, non saremmo più in grado di amministrare le nostre comunità”.

leggi tutto
CampaniaEventi

Imola, festa nazionale del PD. Orfini: ‘Necessario porre la fiducia sullo ius soli”

NAPPI

Presenti il Ministro del Lavoro Poletti, il Presidente Orfini, il Ministro degli Interni Minniti, Il Ministro degli Affari Esteri Alfano, La Presidente della Camera Boldrini e i campani Nappi e Ciambriello

di Giovanni Moccia – Giornata ricca d’appuntamenti alla Festa Nazionale del PD, in corso ad Imola. A questa importante manifestazione è intervenuto il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Giuliano Poletti. Egli è stato assessore comunale alla fine degli anni ’70 e successivamente segretario della Federazione Imolese del PCI. Poletti si è reso protagonista di uno dei dibattiti principali, inquadrando la prossima Legge di Stabilità. “Essa dovrà rafforzare il valore delle scelte fatte in questi anni. Accanto all’industria 4.0 sosterremo le imprese che incrementano la formazione. Rafforzeremo l’apprendistato. Abbiamo scelto di lavorare per innalzare il numero degli istituti tecnici superiori perché siamo un Paese manifatturiero. I nostri obiettivi sono crescita, sviluppo, occupazione e lavoro. Terremo insieme queste cose”. Sull’alternanza scuola-lavoro, Poletti aggiunge: “Abbiamo creato l’alternanza scuola-lavoro. Stiamo facendo un lavoro importante e positivo, confrontandoci con i sindacati e producendo buone idee per il nostro Paese”. Conclude infine con una considerazione sulla tecnologia: “Ruba il posto di lavoro alle persone? Se qualcuno pensa che il futuro sia tornare indietro, ha sbagliato tutto. Dobbiamo accettare la sfida del cambiamento e dell’innovazione. Senza lasciare indietro nessuno”. Oltre a Giuliano Poletti, altro intervento da rimarcare è quello del Presidente del Pd, Matteo Orfini, che ha dichiarato: “Nei mesi in cui sono stato reggente del Pd dopo le dimissioni di Renzi da segretario, spiegai con chiarezza che l’unico modo per approvare lo ius soli al Senato era la fiducia. Senza non ci sono i numeri visto che una parte della maggioranza, che inizialmente aveva votato il testo alla Camera, ha cambiato opinione. Ai Ministri che chiedono lodevolmente di accelerare, suggerisco di lavorare più rapidamente per sciogliere il nodo fiducia. Perché è proprio a loro che compete questa decisione. Nei giorni scorsi – ricorda Orfini – il nostro Gruppo al Senato ha rinviato la discussione in Aula e ha fatto non bene, ma benissimo. Portare in Aula il testo senza la garanzia che venga posta la fiducia significa ammazzare lo ius soli. Quella garanzia ad oggi ancora non c’è. Quindi – conclude il Presidente del Pd – quella scelta non è un atto di paura, ma di assoluto buon senso che serve a non far naufragare la possibilità di approvarla. Noi continueremo cocciutamente a lavorare per portare a casa il risultato. Suggerisco a tutti di dare una mano, magari evitando polemiche inutili”.

Oltre a Poletti ed Orfini , erano inoltre presenti altri personaggi illustri e di grande spessore: il ministro degli Interni Marco Minniti, Angelino Alfano Ministro degli Affari esteri e la Presidente della Camera Laura Boldrini. All’incontro anche i campani Giovanni Nappi, Presidente del Consiglio Comunale di Casalnuovo e il Docente Universitario Samuele Ciambriello. Essi hanno sviscerato i temi legati alla Forza della Scrittura e al Premio “Una Città che scrive”. In merito a tale argomento , il Docente Samuele Ciambriello ha dichiarato: “Con Una città che scrive, testimoniamo come la scrittura sia capace di fissare ricordi, speranze, progetti, di trasformare le emozioni nel suono delle parole. Se poi alcune poesie vengono recitate dal maestro Giancarlo Giannini, allora ascoltare è terapeutico”.
In serata l’intervento anche del Premier Paolo Gentiloni.

leggi tutto
Campania

Megaride, iniziativa a Castel Sant’Elmo

FB_IMG_1497261291731

Domenica 10 Settembre ore 09.45

Nel Castello a pianta a stella un Museo del Contemporaneo

Dall’alto della collina del Vomero, domina un possente castello dalla pianta a stella: Castel Sant’Elmo. Da esso è possibile ammirare uno tra i più bei panorami di Napoli, ma in esso è possibile conoscere, altresì, la storia di anni che vanno dall’età medievale ai giorni nostri, giorni che hanno visto, all’interno del castello, la creazione di uno spazio museale: il Museo Napoli Novecento 1910-1980 con opere realizzate da artisti legati alla città di Napoli in un arco temporale che va dal 1910 al 1980.

L’appuntamento è ore 09.45, presso biglietteria Castel Sant’Elmo.

L’attività culturale inizierà alle ore 10.15

Costo Soci Megaride, in possesso di Fidelity Card, € 6

Tale costo è riservato, inoltre, a Cral e/o Associazioni convenzionati

a presentazione delle rispettive tessere di iscrizione

Costo Soci Megaride, non in possesso di Fidelity Card, € 8

A detti costi si aggiunge costo biglietto ingresso Museo Napoli Novecento 1910-1980

Biglietto intero: € 5. Biglietto ridotto:  € 2,5

Prenotazioni

www.megarideart.commegarideart@gmail.com – 3481149647

leggi tutto
Campania

Campania, Palmeri: “Sono vicina a chi anche oggi lavora per la collettività”

palmeri_1

 

Sonia Palmeri, assessore regionale al Lavoro e alle Risorse Umane della Regione Campania anche oggi, 15 agosto 2017, sempre in prima linea sul fronte del lavoro e del’ occupazione, lancia un messaggio di augurio e speranza per tutti i lavoratori campani.

Buon Ferragosto a tutti: a chi ha scelto di passarlo in famiglia, con gli amici, o semplicemente con se stesso- afferma la Palmeri.

A chi si riposa al mare, in montagna, a spasso per le città ed a chi è rimasto a casa per scelta o per necessità.

Un augurio particolare a chi in questa giornata sta lavorando: forze dell’ordine, personale medico, infermieristico e di assistenza; ai volontari, al personale delle cucine e delle mense, agli addetti alla sicurezza, ai custodi dei musei, agli operatori del commercio, agli operatori della protezione civile ed a tutti coloro che anche oggi ci permetteranno di trascorrere una giornata all’insegna del riposo.

Buon ferragosto agli abitanti delle zone terremotate ed a chi sta operando per la loro rinascita.

Anche oggi, la mia totale vicinanza a tutti coloro che sono impegnati per la collettività.”- conclude poi l’assessore.

Fonte: SEGRETERIA ASSESSORE REGIONALE AL LAVORO SONIA PALMERI

leggi tutto