chiudi

Città Metropolitana

ASSEriMEDIAmOCampaniaCittà Metropolitana

Terra dei fuochi: il commissario abbandona dopo 8 mesi

campanaro

Tuccillo (Anci Campania): viva preoccupazione, subito la nomina del sostituto

“Nell’esprimere l’apprezzamento per il lavoro svolto in questi mesi dal prefetto Michele Campanaro e nel rivolgere a lui gli auguri di buon lavoro nel nuovo e impegnativo incarico alla prefettura di Ferrara, non posso non manifestare anche la mia più viva preoccupazione per il lavoro della cabina di regia della Terra dei Fuochi, privata dopo solo otto mesi del suo coordinatore”, dichiara il presidente di Anci Campania, Domenico Tuccillo.  “Auspico – continua Tuccillo – che il Governo proceda con la massima tempestività alla nomina del sostituto del prefetto Campanaro per dare continuità a un lavoro che si è svolto, finora, in modo proficuo e positivo, ma che è atteso da nuove e decisive sfide. Terra dei Fuochi non può più attendere, non sono più consentite lentezze e sottovalutazioni: Anci Campania e i sindaci di quei territori chiedono a Governo e Regione di fare subito la propria parte”.

leggi tutto
Città Metropolitana

Ex Motorizzazione Civile, Sindaco e Vice Sindaco affidano la struttura alla parrocchia del SS Rosario: doposcuola e sport per bambini e famiglie

afragola parroccchia

Oggi alla presenza del Sindaco, On. Domenico Tuccillo, e del Vice Sindaco con delega al Patrimonio, Avv. Giovanni Giglio, è stato firmato il verbale di affidamento della struttura della Motorizzazione Civile nel quartiere Salicelle alla parrocchia del Santissimo Rosario.
«Abbiamo affidato – ha dichiarato il Sindaco Tuccilloa padre Guglielmo Trillard, della parrocchia del Santissimo Rosario, la struttura dell’ex Motorizzazione Civile che il Comune ha acquisito dal Demanio pubblico. Padre Guglielmo da 15 anni presta la sua opera nel centro storico e si è impegnato a creare un nuovo luogo di socialità per il quartiere Salicelle. Continuiamo a lavorare per offrire nuovi servizi alle famiglie, soprattutto indirizzate ai bambini e alle fasce più deboli».
«La parrocchia – ha proseguito il Vice Sindaco Gigliosi adopererà per rinnovare la struttura secondo le finalità sociali indicate dall’Amministrazione nell’avviso pubblico per l’affidamento del complesso. Qui bambini e famiglie potranno svolgere attività sportive e di doposcuola in un ambiente che sarà completamente rinnovato, grazie a interventi di cui si farà carico la parrocchia e quindi a costo zero per il Comune».
Dopo le formalità di rito, una stretta di mano ha sancito il passaggio di consegne del bene tra il primo cittadino, On. Domenico Tuccillo e Padre Guglielmo Trillard della parrocchia del Santissimo Rosario.

leggi tutto
Città Metropolitana

Cardito. Ottantenne rapinato e picchiato per sottrargli la pensione

rapina cardito

Si stava dirigendo dal nipotino per trascorrere un piacevole sabato mattima invece si è ritrovato in ospedale e scippato dalla pensione appena ritirata all’ufficio postale

di Giuseppe Vernazzaro – Stamattina di buon ora un cittadino carditese di circa 80 anni è stato selvaggiamente picchiato e colpito ripetutamente col calcio di una pistola per aver opposto resistenza ad una rapina. Come denunciato pubblicamente dalla figlia, con un post su facebook, l’uomo di buon ora si è recato in posta per ritirare la pensione per poi dirigersi a casa della figlia per giocare col nipotino, E’ qui lungo il tragitto in via Tommaso Campanella (zona SLAI) che due banditi in sella ad un scooter, i probabilmente seguivano il pensionato dall’uscita della posta, hanno sorpreso l’ottantenne alle spalle e nonostante la resistenza opposta dal malcapitato i malviventi non hanno esitato a malmenare e colpire ripetutamente l’arzillo nonnino per sottrargli la pensione appena ritirata. L’anziano, invece di trascorrere un sereno sabato mattina col nipotino al parco giochi, si è ritrovato al pronto soccorso in stato confusionale picchiato a sangue e con diversi punti di sutura ricevuti alla testa. Questo è solo l’ultimo episodio di una lunga serie di atti criminosi che si sono susseguiti nella zona SLAI di Cardito , ormai abbandonata ad incuria e delinquenza nonostante le continue segnalzioni e denunce fatte dai residenti.

leggi tutto
ASSEriMEDIAmOCampaniaCittà Metropolitana

Poliziotti locali travestiti da turisti per multare i tassisti abusivi della Stazione di Afragola. 

polizia local

La grande Stazione porterà sviluppo se il controllo della società civile sarà sempre più incalzante.

Certo la Stazione di Afragola è realtà, viaggiatori, turisti, studenti. Dall’11 giugno fiumi di parole a mettere o a togliere a questa enorme infrastruttura che potrebbe cambiare definitivamente il volto di un intero territorio. Soli pochi  giorni dal taglio del nastro e sono arrivati i magistrati a spezzare l’entusiasmo: parcheggio e bar provvisorio senza i regolari permessi per esercitare. Titoloni sui giornali e sotto accusa finisce quasi sempre il municipio di Afragola anche se in realtà è stato proprio il municipio a negare quei permessi sia al parcheggio che al bar: infatti nessuno ha sottolineato che l’ufficio competente del municipio afragolese è stato il primo a negare quei permessi con una “pec”, posta elettronica certificata, lo ha fatto molto prima che arrivassero i magistrati a mettere i sigilli e nonostante le grandi difficoltà a tenere sotto controllo un territorio vasto come quello afragolese. Roghi tossici, l’ultimo stanotte proprio a lato della grande stazione, la movida notturna che sempre stanotte ha visto auto capovolte in pieno centro cittadino totalmente alla mercè dei folli che impazzano impuniti. Nonostante la carenza di uomini e mezzi, nonostante le poche risorse destinate al controllo del territorio qualcosa si cerca di fare. La Polizia Locale, con gli uomini del gruppo di polizia giudiziaria travestiti da turisti ha multato i tassisti che svolgono il servizio senza i permessi per farlo, in effetti i taxi possono solo portare persone e non prelevarle. C’è tanto da lavorare per fare in modo che la “Grande Stazione” metta in moto un sano sviluppo del territorio e c’è bisogno anche del controllo della società civile su questo processo oltre all’impegno della classe dirigente.

leggi tutto
Città Metropolitana

“Ottaviano Food Festival”: semaforo verde per la seconda edizione il 18 e 19 giugno

palazzo mediceo

Si è tenuta nel Castello Mediceo di Ottaviano, la conferenza stampa di presentazione della kermesse “Ottaviano Food Festival”, giunta alla II edizione, in programma il 18 e 19 giugno prossimo. Hanno preso parte alla tavola rotonda l’assessore al Comune di Ottaviano Amatore Sciesa, il presidente del Parco Nazionale del Vesuvio Casillo, il preside dell’istituto alberghiero De’ Medici Gennaro Pascale, Ciro Esposito, del Consorzio di tutela del Vesuvio, Giovanni Marino del Consorzio del pomodorino del piennolo, l’associazione strada del Vino con il presidente Michele Romano, la manager della Sos Santobono Manuela Capuano e gli organizzatori dell’Ottaviano Food Festival, lo chef Alfonso Crisci e Francesco Carbone. L’iniziativa intende promuovere e valorizzare le eccellenze e le tradizioni agroalimentari ed enogastronomiche del territorio vesuviano e regionale. Una due giorni di gusto che vedrà “sfidarsi” cinquanta chef provenienti da tutta la Campania, tra stellati e potenziali candidati all’ambìto riconoscimento assegnato dalla guida Michelin, All’interno del Castello, Domenica 18, a partire dalle ore 19,30 durante “Chef a Corte” sarà possibile gustare piatti preparati da chef stellati ed emergenti. Oltre alle postazioni chef, sarà previsto anche un percorso degustazione a cura dei consorzi e dei produttori locali. Nel corso della serata gli chef stellati si alterneranno in una serie di cooking show. È previsto un ticket di ingresso di 15 euro che comprende 3 piatti chef, 3 degustazioni, vino, caffè o amaro. Il ticket di ingresso potrà essere acquistato direttamente in loco. Lunedì 19, invece, ci sarà una cena di gala (donazione euro 100). Tutto il ricavato sarà devoluto all’associazione “Sos Santobono” per l’acquisto di un microscopio operatorio da utilizzare per gli interventi.” Questa iniziativa-dichiarano gli organizzatori- rappresenta un’importantissima occasione per il nostro territorio in grado di rilanciare e creare opportunità di crescita e di sviluppo”.

leggi tutto
Città Metropolitana

Somma Vesuviana, Amministrative 2017, Luigi Coppola (Onda Bianca): “Noi interpreti di un autentico progetto di cambiamento”.

cassese assemediano

Il candidato sindaco Pasquale Piccolo ha incontrato al Ghisbli i cittadini di Santa Maria a Castello. Un dibattito politico serio e reale che ha visto il coinvolgimento di tantissimi giovani. A rimettersi in gioco in questa tornata elettorale, insieme al sindaco uscente Piccolo, c’è anche Luigi Coppola, ex assessore allo sport nella passata amministrazione e personalità di spicco del movimento politico “Onda Bianca”. “La presenza, di una nuova generazione intellettuale riunita questa sera – sostiene Coppola è una dato che dà speranza e che incoraggia. Tutti i candidati presenti nelle nostre liste appartengono a categorie sociali e professionali diverse, oltre alla presenza di una consistente fetta di under 40. Questo rappresenta una risposta all’esigenza di cambiamento, necessaria al nostro territorio. Abbiamo un progetto politico che può vantare dell’esperienza dei meno giovani e della creatività dei giovani: insieme possiamo dare vita ad un indispensabile processo di rinnovamento, già avviato nella precedente nostra esperienza politica, ma poi ostacolato. Siamo pronti a dar voce ai bisogni di tutti, nessuno escluso”.

leggi tutto
Città Metropolitana

Pozzuoli primo comune “deviolentizzato” d’Italia

violenza pozzuoli

Giovedì 1 giugno, dalle ore 18, al complesso turistico “Play Off”, in via Miliscola, 506, Pozzuoli, si terrà il convegno di presentazione del progetto “Pozzuoli Primo Comune Deviolentizzato d’Italia”.

Scopo del progetto è informare, formare e tutelare i cittadini rispetto ad ogni forma di violenza: bullismo, cyber-bullismo, femminicidio, violenza sui minori, violenza sugli anziani, stalking.
All’evento, moderato dalla giornalista Nunzia Marciano, interverranno: Carla Ilenia Caiazzo – presidente associazione “Io Rido Ancora”, dott. Mario Massimiliano Cutolo – consigliere comune di Pozzuoli, avv. Maurizio Zuccaro – redattore del disegno di legge sull’omicidio di identità, avv. Sabrina Sifo – presidente associazione “Giuristi del Golfo”, avv. Sergio Pisani – penalista, dott.ssa Emiliana Basile – psicologa – psicoterapeuta, dott. Massimiliano Musto – vice presidente “Ro.Ma Formazione”.
I saluti di chiusura saranno affidati al sindaco di Pozzuoli, Vincenzo Figliolia.

leggi tutto
Città Metropolitana

VI Motoraduno Memorial “Vincenzo Liguori”

_MG_0045

Un rombo di motori per ricordare la vittima innocente di criminalità

 

Pollena Trocchia (Na). Si è tenuta questa mattina, domenica 7 maggio, la sesta edizione del Memorial Motoraduno “Vincenzo Liguori”, appuntamento rimandato, causa pioggia, lo scorso novembre. L’associazione Liberi Pensieri di Pollena Trocchia organizza l’evento in ricordo di Vincenzo Liguori.

Come ogni anno, sin dalle prime ore del mattino, sono arrivate nel paese vesuviano centinaia di motociclette, vespe e scooter provenienti da tutta la regione e non solo. Presenti oggi anche due vespa club pugliesi. Un minuto di silenzio. Un rombo di motori. La partenza. Una mattinata tra le due ruote per ricordare Vincenzo Liguori, vittima innocente della criminalità, ucciso da un proiettile vagante a San Giorgio a Cremano il 13 gennaio 2011 mentre era al lavoro nella sua officina.

«Questo appuntamento di anno in anno è sempre più sentito. Quest’anno – ha dichiarato Gianni Ognibene, presidente dell’associazione “Liberi pensieri” – abbiamo superato i duecenti iscritti. Questo significa che il messaggio che vogliamo lanciare è passato: affermare la legalità».

«In questa giornata per me è la mia famiglia significa ricordare mio padre più che negli altri giorni attraverso i motori che erano la sua passione», ha detto Mary Liguori, figlia di Vincenzo.

Al termine della manifestazione sono stati premiati i vincitori delle gare di agilità, di lentezza e tutti i club motociclistici partecipanti.

 

 

 

leggi tutto
Città Metropolitana

Afragola. Terminate pressioni e bluff per approvare il bilancio si passa alla fase due. Tuccillo non si lascerà intimidire. 

giustino tuccillo falco

Potrebbero essere isolati definitivamente i responsabili delle continue tensioni all’interno della maggioranza

Arrivano sempre dalla stessa direzione le pressioni e i bluff di alcuni ambienti della maggioranza che continuano a tentare di tenere sotto pressione il Sindaco. Approvato il bilancio, ultima tappa per portare spedita l’amministrazione Tuccillo all’inaugurazione della Stazione Tav e alla fine della consiliatura, si passa alla fase successiva: continuare a creare tensioni all’ interno della maggioranza nel tentativo di ottenere vantaggi per le proprie posizioni personali. A borbottare sarebbero Raffaele Falco e Gennaro Giustino che continuano a “minacciare” di sfiduciare Tuccillo. “Una cosa è certa” -sostengono ambienti vicini all’amministrazione – “le richieste cadranno nel vuoto, Tuccillo ha dimostrato di non lasciarsi intimorire ed anzi potrebbe passare al contrattacco isolando definitivamente chi mantiene questi atteggiamenti ambigui per andare più spedito al termine della consiliatura e buttare le basi per la prossima”.

leggi tutto
Città Metropolitana

#ViribusX100Anni, aspettando i 100 anni della Viribus Unitis

17191379_167588567083134_2176352716486175945_n (1)

 

 

Nasce l’hashtag #ViribusX100Anni! Al via la serie di appuntamenti ed iniziative che ci preparano al grande anniversario della Viribus Unitis: i primi cento anni della squadra di Somma Vesuviana. Il progetto ideato in collaborazione con il giornale online IlMediano.it e il comitato organizzativo della Viribus, promuove l’hashtag, esortando tutti a postare sui social (Facebook, Instagram e Twitter), i propri ricordi, passati e presenti, che riguardano la squadra con scatti fotografici e post scritti!

Per non dimenticare una delle squadre calcistiche, più antiche del nostro territorio!

L’Associazione Sportiva Viribus Unitis, è una società calcistica di Somma Vesuviana (NA). Il sodalizio vesuviano, fondato nel 1917, ha mutuato il nome dalla omonima corazzata della k.u.k Kriegmarine, affondata a Pola durante la I° Guerra Mondiale.  I colori sociali sono il blu ed il rosso.

leggi tutto