chiudi

Musica

CulturaMusica

La scuola Genoino festeggia al comune la partecipazione al Festival della Canzone europea dei Bambini

comune 880

Nella giornata di ieri si è svolta al comune di Frattamaggiore una manifestazione celebrativa per la partecipazione dell’Istituto Comprensivo Genoino di Frattamaggiore al Festival della Canzone europea dei Bambini a Baselga di Piné (Trento).
La gara, indetta dall’Associazione Coro Piccole Colonne di Trento, è rivolta a tutte le classi delle scuole primarie d’Italia e del mondo (purché in esse si studi l’italiano). La scuola frattese è riuscita a spuntarla nonostante i testi composti dalle scuole partecipanti siano stati oltre 250, arrivati da tutta Italia e anche dall’estero (dalla Croazia, dalla Repubblica Ceca, dal Belgio, dalla Germania e anche dall’Argentina).
Frattamaggiore sarà rappresentata con il brano “Il capriccio di Mozart” dopo il successo ottenuto al XIV concorso internazionale “Un testo per Noi”. La canzone è stata composta dalla classe IV del suddetto istituto grazie all’impegno della Preside Ersilia Ambrosino e delle insegnanti Angela Pappacena, Lucia Credentino oltre alla collaborazione del cantante di fama internazionale Al Bano Carrisi che musicherà il testo.
Il Comune di Frattamaggiore ha accolto, nella sala consiliare, la direttrice del Coro Piccole Colonne Adalberta Brunelli dalla provincia di trento che, con i suoi collaboratori, ha illustrato lo svolgimento del concorso canoro, che sarà trasmesso in diretta nazionale.
“Queste iniziative devono renderci orgogliosi – ha sottolineato il Sindaco Marco Antonio Del Pretesia perché il nome di Frattamaggiore è riuscito nuovamente a brillare a livello nazionale e sia per il significato intrinseco che assume questo concorso canoro: quello di promuovere tra i ragazzi la dimensione europea, creando occasioni di dialogo interculturale fra coloro che formeranno l’Europa del domani”

leggi tutto
Musica

Ida Rendano live a Radio Studio Emme

FB_IMG_1510095049514
Giovedì 9 novembre alle ore 21:00, in un concerto live su radio Studio Emme
Ida Rendano, cantante, attrice napoletana, conduttrice radiofonica e interprete  della canzone classica napoletana, si esibirà, giovedì 9 novembre alle ore 21:00, in un concerto live su radio Studio Emme.
Un concerto in cui ripercorre 27 anni di carriera. Importanti sono le collaborazioni e le sinergie venutesi a creare nel corso degli anni con artisti dal calibro di Gigi D’Alessio, Finizio, Nino D’Angelo e Mario Merola, giusto per citarne alcuni.
La direzione artistica dell’evento é stata curata con minuzia di particolari dal conduttore radiofonico Cristian Gambardella, quella tecnica da Fabio Giamé. Radio Studio Emme è un’emittente radiofonica che da vita a 24 ore di musica napoletana sia classica che contemporanea.
Le editrici Annamaria e Susi Viscardi si sono dette entusiaste.  Ida Rendano canterà diversi successi, tra cui un pezzo rigorosamente in  lingua spagnola. L’ artista racconterà i 27 anni di carriera, dalle collaborazioni con la Rai a quelle radiofoniche e tanti aneddoti in merito ai suoi duetti. Si racconterà a 360 gradi, dal teatro alla musica, in due ore di puro divertimento, dove il pubblico potrà interagire e assistere in studio.
leggi tutto
Musica

I Nantiscia al DayTwenty9

NANTISCIAF

Sabato, 11 novembre 2017, ore 21,30 a Caserta

 

Prosegue senza sosta la programmazione musicale del DayTwenty9 di Caserta.

Grandissimo successo per il live concert di Max Ionata, accompagnato dal contrabbasso di Jacopo Ferrazza e la batteria di Adam Patche.

C’è subito una nuova data da segnare, sabato 11 novembre 2017, alle ore 21,30, risuonerà presso l’esclusivo club casertano, la musica dei Nantiscia.

Il gruppo formato da Annalisa Messina alla voce, Ferdinando Ghidelli alla chitarra e pedal steel, Peppe Vertaldi alla batteria, Luciano Pesce alle tastiere, Pina Valentino alle percussioni, Almerigo Pota al Flicorno, Ubaldo Tartaglione chitarra e mandolino e Donato Tartaglione al contrabbasso, propongono un progetto che, partendo da temi di origine popolare (dei quali tutti i componenti hanno personali e, in alcuni casi, lunga e profonda esperienza) sfocia nell’universo della musica World dove la contaminazione con jazz, country ed altre culture musicali, arricchiscono di originali colori i loro brani.

La peculiarità del gruppo, oltre alla contaminazione, risiede nella scelta di unire, alla voce calda e profonda di Annalisa Messina, strumenti di varie culture, quali la “americana” pedal steel (che permette di ottenere i “colori” del country e del Jazz), il “classico” contrabbasso, i mediterranei “mandolino”, “tamburi a cornice” e il suono “rock/blues” delle chitarre elettriche. Dopo il festival di Samarcanda “Sharq Taronalari”, Settembre al Borgo ed i “Sentieri Mediterranei, i Nantiscia saranno di scena al Day Twenty9 il prossimo 11 novembre per un live intimo ed imperdibile.

leggi tutto
Musica

Saverio D’Andrea “suona in casa”: al Chillout di Caserta un concerto imperdibile

Saverio D’Andrea 3

Venerdì 3 novembre a Caserta

 

Venerdì 3 novembre 2017 il cantautore Saverio D’Andrea torna a “suonare” in casa.
Dopo alcune live tenutesi tra Lazio, Puglia, Molise e Basilicata infatti musicista campano si esibirà al Chillout di Caserta (Via Concezione 12 – Puccianiello). Una data importante per l’artista che si afferma entusiasta di poter far finalmente ricontrare la sua musica con le tradizioni che lo accompagnano da sempre in giro per lo stivale.

Protagonisti di questo live insieme a Saverio D’Andrea saranno alla chitarra elettrica Lorenzo De Gennaro e, al basso, Orlando Brancaccio. Il trio traghetterà i suoi ospiti in un viaggio di musica e poesia dove canzoni del passato e del presente torneranno in vita in un’atmosfera delicata e brillante allo stesso tempo. Si alterneranno momenti esilaranti con pezzi tragicomici come “Bisognodistrazione”, “Cucino per te” a momenti più intensi dove il ritmo lascia lo spazio alle emozioni forti e a ballate come “Se tornerai”, “Scompari raramente”, “Meteora”, e alla più recente “Lacuoratore”.

Ci sarà spazio anche per canzoni di grandi cantautori del passato come Tenco, Modugno, Ciampi o De Andrè.

Quello di Saverio D’Andrea è un progetto cantautorale contaminato di teatro e letteratura, una canzone d’autore che inciampa tra la raffinatezza e l’autoironia con una grande attenzione verso i testi che sono al centro dell’idea del progetto. Nelle canzoni di Saverio c’è una ricerca quasi ossessiva delle verità dell’animo umano e dei rapporti. I testi sono labirinti dove i significati si rincorrono per forgiare messaggi che sono fotografie delle crisi di un’intera generazione, frammentata ma unita dalle stesse incertezze. Le canzoni sono storie musicate in cui perdersi e la semplicità delle melodie ha l’ambire di colpire chiunque.

L’ingresso per la serata è gratuito, l’inizio del concerto è previsto per le ore 22.

leggi tutto
Musica

        La Nuova Scarlatti vola in Cina

prove Martinenghi

Oltre trenta date con sei opere e la partecipazione all’Oscar della Lirica

 Dal 5 novembre al 3 gennaio, in contemporanea col cartellone autunnale napoletano, l’orchestra si esibirà in tournée in Oriente con un ricco programma che va dal Don Giovanni alla Bohème

 

Tutto pronto per la missione in Cina della Nuova Orchestra Scarlatti. Con la Carmen di Bizet diretta da Gianluca Martinenghi è difatti terminato il ciclo di prove che ha impegnato oltre 50 professori d’orchestra che rappresenteranno Napoli e il nostro Paese in Oriente. Nelle prossime ore la partenza, l’esordio il 9 novembre proprio con la Carmen al Grand Theatre di Tianjin.

Ventotto in totale le date per le opere liriche, a cui si aggiungeranno cinque date per i concerti sinfonici. In Cina la Nuova Scarlatti porterà il Don Giovanni, il Barbiere di Siviglia, la Traviata, Un ballo in maschera, la Carmen, la Bohème. Ad alternarsi alla direzione della Nuova Scarlatti alcuni dei più prestigiosi e apprezzati direttori d’orchestra italiani.

Tra gli appuntamenti di rilievo in Cina la partecipazione della Nuova Orchestra Scarlatti agli Oscar della Lirica di Hainan del 20 dicembre, con protagonisti della scena lirica mondiale quali Maria José Siri, Giovanna Casolla, John Osborne, Carlo Colombara. Per il giorno di Capodanno la Nuova Scarlatti “festeggia” due volte: in Cina con una delle repliche della Carmen mentre a Napoli terrà il consueto appuntamento del Concerto di Capodanno.

“Portiamo Napoli e l’Italia in Cina – afferma Gaetano Russo, direttore artistico della Nuova Scarlatti – come abbiamo già fatto negli anni scorsi a Mosca, a Berlino e nella stessa Cina. Chi fa musica, soprattutto se la fa ad un certo livello, fa cultura; quindi l’Orchestra si fa ambasciatrice dell’Italia portando in Cina un repertorio che i cinesi apprezzano oggi non meno degli italiani stessi, se non ancora di più”.

Le attività in Cina non interrompono – quindi – la programmazione dei Concerti d’Autunno a Napoli. Spiega Russo: “Gli oltre 50 elementi che stanno per partire sono nostri collaboratori provenienti da tutte le parti d’Italia. Unendo le forze di tutti i professionisti che gravitano intorno all’universo della Nuova Scarlatti riusciamo a mettere in campo due formazioni di elevato spessore: così mentre una parte di noi sarà in Cina l’altra continuerà a essere presente a Napoli con i Concerti d’Autunno e sarà regolarmente al Teatro Mediterraneo per il consueto appuntamento di Capodanno”.

leggi tutto
Musica

Applausi per la Scarlatti Young

buona3

Diretta da Marco Attura nel secondo Concerto d’Autunno

 Il giovane violinista Erik Buchberger incanta con Mozart e Ysaÿe

 

La Nuova Orchestra Scarlatti archivia la seconda data del suo ciclo dei Concerti d’Autunno 2017 con un altro successo di pubblico. Nella suggestiva cornice del complesso monumentale dei SS. Marcellino e Festo (Largo San Marcellino, Napoli) la Scarlatti Young diretta per l’occasione dal giovane Marco Attura (classe ’85) ha spaziato da Fauré a Dvorak, passando per il Concerto per violino e orchestra n. 3 di Mozart. Violino solista Erik Buchberger, 18 anni, che nonostante la giovane età vanta un curriculum di tutto rispetto. Buchberger ha offerto a un pubblico entusiasta il bis interpretando uno dei brani più ardui in assoluto del repertorio solistico: la Quarta sonata per violino solo di Eugène Ysaye, affrontandola con una maturità sorprendente per la sua età e raccogliendo ancora una volta gli applausi della sala.

I Concerti d’Autunno 2017 della Nuova Orchestra Scarlatti riprenderanno venerdì 17 novembre con Soldaten, un progetto che vede i solisti della Nuova Orchestra Scarlatti affiancati da Enzo Salomone in un percorso di voci e suoni che ripercorre l’Europa durante la Grande Guerra, a metà tra il reading di poesie e la musica; la settimana dopo nella stessa location Giaguara Suite di Federico Odling, per “piccola orchestra e voce” con canzoni d’autori d’eccezione, parolieri come Fo, Soldati, Fortini, Parise ed altri. Protagonista in scena la cantattrice Lalla Esposito.

Chiude il ciclo di concerti l’appuntamento dell’8 dicembre 2017 al Museo Diocesano di Napoli con ScarlattinJazz, con il classico di Scarlatti che incontra il jazz di Duke Ellington in un appuntamento musicale che vedrà in veste di solista e direttore Bruno Persico.

INFORMAZIONI E PREVENDITA

CONCERTI D’AUTUNNO 2017

venerdì 17 novembre SOLDATEN   Chiesa dei SS. Marcellino e Festo, ore 20.30
venerdì 24 novembre GIAGUARA SUITE  Chiesa dei SS. Marcellino e Festo, ore 20.30
venerdì 8 dicembre    SCARLATTInJAZZ  Museo Diocesano Napoli, ore 20.30

Biglietto concerti Museo Diocesano: € 14
Biglietto concerti San Marcellino: € 12  


Per gli studenti e il personale della Federico II, attraverso la partnership tra università e orchestra, è possibile partecipare ai Concerti d’Autunno con uno sconto sul prezzo del biglietto.

 Prevendita
on line su www.azzurroservice.net
punti vendita TicketOnLine

vendita
presso le sedi dei concerti da un’ora prima dell’inizio

Prezzi riservati ai soci Ami Scarlatti e studenti e Personale Federico II:
Museo Diocesano € 12 –  San Marcellino € 10
(acquistabili on line su www.azzurroservice.net o presso le sedi dei concerti)

Info: 081 410175 – 320 7031182 –  info@nuovaorchestrascarlatti.it

la NOS sui social: flickr / facebook / twitter

Per condividere le nostre iniziative puoi aderire ad Ami Scarlatti

leggi tutto
Musica

Concerti d’Autunno della Nuova Scarlatti

orchestra scarlatti young_ARCHI_3

Seconda data con la Scarlatti Young diretta da Marco Attura

Musiche di Fauré, Mozart e Dvořák

 

 Venerdì 27 ottobre 2017 ore 20:30 complesso Monumentale SS. Marcellino e Festo

(largo San Marcellino, Napoli)

 


Era il 1775 ed un Mozart appena 19enne finiva di comporre il suo Concerto per violino e orchestra n. 3. Erik Buchberger, 18 anni, già diretto da Riccardo Muti e vincitore di concorsi come il “Luigi Denza” (2015) e il “Leopoldo Mugnone”, con il celebre compositore ha in comune l’amore per il violino e le origini austriache (anche se napoletano di nascita). Sarà lui il violino solista scelto dalla Nuova Orchestra Scarlatti per l’interpretazione – il prossimo venerdì – di quel Concerto, luminosa pagina che ha definitivamente rotto gli schemi del Concerto barocco.

È uno degli spunti di maggior interesse del secondo appuntamento coi Concerti d’Autunno 2017 della Nuova Scarlatti che vedrà in scena la Scarlatti Young, l’orchestra di giovani del circuito della Nuova Orchestra Scarlatti. In scaletta il sognante Prélude da Pelléas et Mélisande (1898) di Gabriel Fauré, il Concerto per violino n. 3 di Mozart e per chiudere la Serenata op. 44 per fiati e archi di Antonín Dvořák, lo ‘Schubert boemo’ che in questa pagina musicale del 1878 riversa in una forma classica la sua fluente invenzione arricchita dagli accenti popolari della sua terra.

Alla direzione ci sarà Marco Attura. Classe ’85, nonostante la giovane età vanta già un curriculum straordinario ricco di riconoscimenti e esperienze di alto livello.

Il concerto si terrà il 27 ottobre 2017 a partire dalle 20:30, presso il Complesso Monumentale SS. Marcellino e Festo (largo San Marcellino) nel centro storico di Napoli. Anche questo appuntamento è reso possibile dalla partnership ormai consolidata tra la Nuova Orchestra Scarlatti e l’Università degli studi di Napoli Federico II che mette a disposizione le sue sedi.

 I CONCERTI D’AUTUNNO 2017

Al concerto della Scarlatti Young del 27 ottobre seguiranno appuntamenti ricchi di spunti e contaminazioni non convenzionali: il 17 novembre sempre alla chiesa dei SS. Marcellino e Festo Soldaten, un progetto che vede i solisti della Nuova Orchestra Scarlatti affiancata da Enzo Salomone in un percorso drammaturgico-musicale che ripercorre l’Europa durante la Grande Guerra; una settimana dopo stessa location ma concerto teatrale, Giaguara Suite, per “piccola orchestra e voce” di Federico Odling con brani di autori come Fo e Soldati.

Chiude il ciclo di concerti l’appuntamento dell’8 dicembre 2017 al Museo Diocesano di Napoli con ScarlattinJazz, con il classico di Scarlatti che incontra il jazz di Duke Ellington in uno spettacolo diretto da Bruno Persico. Per gli studenti e il personale della Federico II, attraverso la convenzione stipulata tra università e orchestra, è possibile partecipare ai Concerti d’Autunno con uno sconto sul prezzo del biglietto.

 INFORMAZIONI E PREVENDITA

CONCERTI D’AUTUNNO 2017

venerdì 27 ottobre     FAURÉ/MOZART/DVOŘÁK  Chiesa dei SS. Marcellino e Festo, ore 20.30
venerdì 17 novembre SOLDATEN   Chiesa dei SS. Marcellino e Festo, ore 20.30
venerdì 24 novembre GIAGUARA SUITE  Chiesa dei SS. Marcellino e Festo, ore 20.30
venerdì 8 dicembre    SCARLATTInJAZZ  Museo Diocesano Napoli, ore 20.30

Biglietto concerti Museo Diocesano: € 14
Biglietto concerti San Marcellino: € 12

Prevendita
on line su www.azzurroservice.net
punti vendita TicketOnLine

Vendita
presso le sedi dei concerti da un’ora prima dell’inizio

Prezzi riservati ai soci Ami Scarlatti e studenti e Personale Federico II:
Museo Diocesano € 12 –  San Marcellino € 10
(acquistabili on line su www.azzurroservice.net o presso le sedi dei concerti)

Info: 081 410175 – 320 7031182 –  info@nuovaorchestrascarlatti.it

la NOS sui social: flickr / facebook / twitter

Per condividere le nostre iniziative puoi aderire ad Ami Scarlatti

leggi tutto
Musica

Sally Cangiano in Solo Project a Sala Ichòs

Sally Cangiano – Solo Project

Concerto inaugurale della stagione teatrale – sabato 28 ottobre ore 21

 

Dopo il successo registrato per l’anteprima campana del “Cantico dei cantici” di Fortebraccio Teatro, arriva sul palco di Sala Ichos (via Principe di Sannicandro – San Giovanni a Teduccio, Na) sabato 28 ottobre alle ore 21, Sally Cangiano con il suo innovativo progettoSolo Project.

Il chitarrista e compositore originario di Piedimonte Matese inaugurerà la nuova stagione dello spazio di San Giovanni a Teduccio e durante la serata la compagnia Ichòs Zoe Teatro ne presenterà i protagonisti.

Grazie a delle particolari corde – ideate con la collaborazione della D’Orazio strings e dell’uso di amplificatori DV-MARK – Sally Cangiano riesce ad ottenere dalla sua chitarra anche le sonorità di un vero e proprio basso che unite all’uso di due loop machines rendono la sua musica uno spettacolo da ascoltare e osservare. L’artista tesse la struttura ritmica percuotendo la chitarra e usando oggetti vari, come spazzole e forchette, il cui suono viene registrato in tempo reale sulla loop machines, a cui poi si aggiunge la sua chitarra/basso preparata, sovrapponendo basso e armonia.

Con l’ausilio di effetti veri, Cangiano riesce ad imitare anche le tastiere e altri strumenti e la sua chitarra si trasforma in questo modo in una vera e propria band, grazie alla quale è libero di cantare e fare i suoi “assoli”.

Dopo le molteplici esperienze al fianco di artisti tra i più vari e stimolanti della scena nazionale, l’eclettico musicista propone con Solo Project grandi classici d’autore italiani e stranieri, da Pino Daniele a Sting passando per Paolo Conte, riuscendo a costruire da solo un live in cui tecnologia e tradizione diventano alleate di una particolare esperienza sonora.

Da questo link, l’invito di Sally Cangiano a venire a Sala Ichòs:

https://www.facebook.com/sally.cangiano/videos/10155657313331221/

Sala Ichòs

Via Principe di Sannicandro 32/A – San Giovanni a Teduccio (NA)

Fermata metro linea 2: San Giovanni a Teduccio – Barra

Lo spazio è dotato di ampio e gratuito parcheggio

Info e prenotazioni: 335 765 2524 – 335 7675 152 – 081275945 (dal lunedì al sabato dalle 16 alle 20 – domenica dalle 10 alle 17)

Giorno e Orario concerto: sabato 28 ottobre, ore 21

leggi tutto
Musica

Concerti d’Autunno: applausi per la prima della Nuova Orchestra Scarlatti

Esecuzione Concerto n2 Haydn

con Beatrice Venezi

Prossimo appuntamento venerdì 27 ottobre con la Scarlatti Young e un altro giovanissimo solista.

 

Un lungo e scrosciante applauso, dopo l’ultima nota della Sinfonia n. 39 in mi bemolle di Mozart, ha salutato la brillante performance della Nuova Orchestra Scarlatti che ha aperto il ciclo dei Concerti d’Autunno 2017 con un appuntamento suggestivo, realizzato nella Basilica di San Giovanni Maggiore di Napoli in collaborazione con l’Ordine degli Ingegneri di Napoli.

Vivo apprezzamento per i musicisti guidati per l’occasione dalla lucchese Beatrice Venezi, appena 27 anni e già direttore d’orchestra apprezzato sia in Italia che all’estero, che dal 2014 collabora assiduamente con la Nuova Scarlatti.

Il ciclo di concerti, organizzato grazie alla partnership tra Nuova Orchestra Scarlatti e Università Federico II di Napoli si sposta per le prossime tre date nella Chiesa SS. Marcellino e Festo (Largo San Marcellino). Il prossimo appuntamento è per il 27 ottobre: sulle note di Fauré, Mozart e Dvorak, si esibirà la Nuova Scarlatti Young sotto la direzione di Marco Attura. Anche in questo caso, un solista giovanissimo: il 18enne Erik Buchberger, proveniente dalla “scuderia” della Scarlatti Junior. Il violinista segue idealmente Raffaela Cardaropoli, violoncellista – anch’essa giovanissima – di Bracigliano, che è stata la solista della serata d’apertura del 20 ottobre nel Concerto per violoncello in re di Haydn e che ha già calcato prestigiosi palcoscenici internazionali come la Carnegie Hall e la Royal Albert Hall di Londra.

“È nostra convinzione –  spiega Gaetano Russo, fondatore e direttore artistico della Nuova Orchestra Scarlatti – che questi nostri giovani, a cui abbiamo riservato i primi due concerti della rassegna, possono esprimere un livello che permette un convincente confronto con le pagine eseguite, con l’aggiunta di quella vivacità e freschezza che rende il tutto più attraente. Il successo di questa sera, con Beatrice alla conduzione, con una solista così giovane ma che ha già suonato a Londra e New York e che ha riconfermato il suo valore dinanzi al nostro pubblico, dimostra che le nostre convinzioni sono fondate e continueremo a perseguirle”.

Non solo promuovere i giovani talenti, quindi, ma anche coinvolgere le nuove generazioni come pubblico della musica classica sono aspetti caratterizzanti di tutta l’attività della NOS e dunque anche di questi Concerti d’Autunno. L’attenzione ai giovani, inoltre, è rilanciata anche dalle nuove campagne di comunicazione rivolte a un target più giovane – che NOS sta mettendo a punto insieme alla digital company napoletana Livecode, media partner della Nuova Scarlatti da questo ciclo di concerti – e da una politica dei prezzi estremamente accessibili, con ulteriori facilitazioni per gli studenti e il mondo universitario.

I CONCERTI D’AUTUNNO 2017

Archiviata l’apertura, la prossima data è fissata il 27 ottobre con la Scarlatti Young. Poi, seguiranno appuntamenti ricchi di spunti e contaminazioni non convenzionali: il 17 novembre sempre alla chiesa dei SS. Marcellino e Festo Soldaten, un progetto che vede i solisti della Nuova Orchestra Scarlatti affiancata da Enzo Salomone in un percorso drammaturgico-musicale che ripercorre l’Europa durante la Grande Guerra; una settimana dopo stessa location ma concerto teatrale, Giaguara Suite, per “piccola orchestra e voce” di Federico Odling con brani di autori come Fo e Soldati.

Chiude il ciclo di concerti l’appuntamento dell’8 dicembre 2017 al Museo Diocesano di Napoli con ScarlattinJazz, con il classico di Scarlatti che incontra il jazz di Duke Ellington in uno spettacolo diretto da Bruno Persico. Per gli studenti e il personale della Federico II, attraverso la convenzione stipulata tra università e orchestra, è possibile partecipare ai Concerti d’Autunno con uno sconto sul prezzo del biglietto.

INFORMAZIONI E PREVENDITA

CONCERTI D’AUTUNNO 2017

venerdì 27 ottobre     FAURÉ/MOZART/DVOŘÁK  Chiesa dei SS. Marcellino e Festo, ore 20.30
venerdì 17 novembre SOLDATEN   Chiesa dei SS. Marcellino e Festo, ore 20.30
venerdì 24 novembre GIAGUARA SUITE  Chiesa dei SS. Marcellino e Festo, ore 20.30
venerdì 8 dicembre    SCARLATTInJAZZ  Museo Diocesano Napoli, ore 20.30

Biglietto concerti San Giovanni Maggiore e Museo Diocesano: € 14
Biglietto concerti San Marcellino: € 12

prevendita
on line su www.azzurroservice.net 
punti vendita TicketOnLine

vendita
presso le sedi dei concerti da un’ora prima dell’inizio

Prezzi riservati ai soci Ami Scarlatti e studenti e Personale Federico II:
San Giovanni Maggiore e Museo Diocesano € 12 –  San Marcellino € 10
 (acquistabili on line suwww.azzurroservice.net o presso le sedi dei concerti)

Info: 081 410175 – 320 7031182 –  info@nuovaorchestrascarlatti.it

la NOS sui social:flickr / facebook / twitter

Per condividere le nostre iniziative puoi aderire ad Ami Scarlatti

LIVECODE - Media Partner Nuova Orchestra Scarlatti
leggi tutto
Musica

Le Vacanze: debutto discografico con l’omonimo Ep

22563634_10212977522864278_2121806641_o

On  line  il nuovo videoclip Settembre Fun Club

E’ disponibile dal 13 ottobre in digital download ed in tutti gli store dal 26 ottobre, l’omonimo Ep che segna il debutto discografico del duo elettro pop sannita formato da Giuseppe Fuccio e Giovanni Preziosa. 

L’uscita del disco è accompagnata dal videoclip Settembre Fun Club realizzato da Upside production. Firmato da Tato Strino (regia) e Luca Cestari (direzione della fotografia), è stato girato tra Contrada Piano Cappelle a Benevento, il vulcano Solfatara e la Basilica di San Severo fuori le Mura di Napoli.

Settembre è il mese in cui si riparte ma ogni nuovo inizio – per esser tale – necessita di un equilibrio interiore. Tra cielo (fede), terra (certezza) e mare (imprevedibilità), l’uomo lotta quotidianamente facendo i conti con un solo giudice: se stesso. Un viaggio introspettivo tra libero arbitrio e dogma, amore e violenza, vita e morte in un ciclo infinito che rappresenta allegoricamente il viaggio di ogni essere umano nel mondo.

Il duo LeVacanze, si fa conoscere sul territorio campano grazie alla vittoria del “FarciSentire Contest 2017” che consente loro di condividere il palco dell’importante kermesse musicale con artisti del calibro di The Zen Circus, Fast Animals and Slow Kids e Canova. Dopo poco, suonano alla Notte Bianca del Rione Sanità in occasione del Primo Festival di Sky Arte, prima della performance di ZULU’, IOVINE, BABA SISOKO’. Partecipano come ospiti alla V^ edizione del Festival Music Week, importante kermesse musicale della cittadina di Vico Equense.

Il brano Penelope, che anticipa l’uscita discografica, è stato scelto come colonna sonora di un reportage di Sky Arte relativo alla Notte Bianca tenutasi a Napoli nel mese di Maggio. Successivamente è stato inserito anche nel documentario relativo al primo festival di Sky Arte andato in onda sull’omonimo canale a luglio 2017.

L’ep LeVacanze è stato registrato presso Nasi Comunicanti, studio recording di Benevento, distribuito da Edel Italy per Apogeo Records. Produzione esecutiva di Andrea De Rosa. Testi e musiche di Giuseppe Fuccio e Giovanni Preziosa.  Artwork Andrea Nobili.

LeVacanze in tour (date in aggiornamento)

13 ottobre AFFUOCO XL – San Giorgio del Sannio (BN)

20 ottobre RUMOREROSA – Eboli (SA)

9 novembre MMB – Napoli (Na)

2 dicembre DISSONANZE RECORDS – Cava dei Tirreni (SA)

 

Crediti videoclip

Prodotto da Upside production

Produzione esecutiva: Andrea De Rosa e Mario Pistolese

Regia: Tato Strino

Direzione della fotografia: Luca Cestari

Key Grip: Vitalii Mliuskyi

Attori: Raffaele Ausiello e Grazia Malafronte

Trucco: Mary Samele

Assistenti di produzione: Luigi Petrazzuolo e Andrea Nobili

 

Contatti social

https://www.facebook.com/LeVacanzeband/

 

https://www.facebook.com/ApogeoRecords/

 

VIDEO

https://youtu.be/tClkpp8B1yc

leggi tutto