chiudi

Città Metropolitana

Città Metropolitana

Afragola. Riapre oggi l’edificio della ex Scuola Settembrini : ospiterà i servizi demografici e le politiche Sociali

settembrini 800

Oggi, martedì 23 gennaio, alle ore 10, saranno inaugurati i nuovi uffici comunali presso l’ex scuola “Settembrini”. All’inaugurazione parteciperanno il Sindaco Domenico Tuccillo, la Giunta, il Presidente del Consiglio comunale Nicola Perrino, e i Consiglieri comunali. Negli uffici di via don Sturzo n. 12 i cittadini troveranno gli Uffici Anagrafe, Stato Civile, Elettorale e l’Ufficio Servizi Sociali. A completamento del piano di riorganizzazione e razionalizzazione degli uffici comunali i Servizi Demografici e i Servizi Sociali vengono accorpati in una nuova e unica sede, facilmente accessibile per tutti gli afragolesi.

leggi tutto
Città Metropolitana

Cardito. Tradizionale incontro natalizio del consigliere Chiacchio con la cittadinanza

cardito chiacchio

Si terrà oggi a partire dalle 17 e 30 il consueto incontro\resoconto del consigliere comunale Pasquale Chiacchio di fine anno. Un momento di confronto\resoconto con la cittadinanza e il tradizionale brindisi di auguri natalizi che il consigliere comunale ogni anno propone a chi lo sostiene nella sua attività  in favore di Cardito. Un confronto che vedrà la partecipazione del Sindaco della Città Giuseppe Cirillo e del campione del calcio Napoli Giuseppe Bruscolotti.

leggi tutto
ASSEriMEDIAmOCampaniaCittà Metropolitana

Presentata alla Camera dei deputati l’iniziativa Made in Scampia

rostan scampia

Una scatola regalo per raccogliere fondi. Rostan: “Impegno sociale per il territorio”

“Portiamo a Roma, nella sede del Parlamento, uno straordinario esempio di resistenza e buone pratiche che, intrecciando cultura e volontariato, si sta realizzando a Scampia”.  Lo dichiara Michela Rostan, deputata di Mdp, che in questi giorni, a Roma, presso la Camera dei deputati, ha presentato con Rosario Esposito La Rossa e Maddalena Stornaiuolo, l’iniziativa Made in Scampia.
Una scatola regalo, al prezzo di dieci euro, con prodotti locali, per sostenere le iniziative dell’associazione Voci di Scampia. “Questa iniziativa è alla quinta edizione – commenta ancora la parlamentare napoletana Rostan -; con i fondi raccolti negli anni scorsi sono nati progetti nuovi ed è venuto alla luce lo spazio della Scugnizzeria.. Quest’anno, se l’adesione sarà significativa, si darà vita a nuovi interventi sociali e culturali. Il sostegno a questo lavoro sociale è un pezzo di militanza per il territorio. Per me, portare alla Camera il nome di Scampia legato a questo straordinario impegno, è un onore e una responsabilità. Lavoreremo ancora insieme per nuovi obiettivi”.
Nella scatola di Made in Scampia, per dieci euro, si troverà: un libro della casa editrice Marotta&Cafiero, stampato a Km 0 su carta riciclata certificata con inchiostri non inquinanti e colle senza plastificanti; un Pizzino della Legalità Smart, ovvero un magnete con un qrcode attraverso il quale sarà possibile scaricare in formato digitale la storia della vittima innocente di camorra Alberto Vallefuoco, scritta da Fabio Giuliani; 5 cialde di caffè ESE prodotte a Melito di Napoli con chicchi di caffè provenienti dal Brasile e dall’Africa, mix di qualità Robusta e Arabica. Poi ancora, cartoline, il film “Scampia Felix” prodotto dal Gridas con la regia di Francesco Di Martino, documentario che partendo dal Carnevale del Gridas racconta le esperienze positive del quartiere; uno sconto 2×1 su tutti gli spettacoli della stagione 2017-2018 del teatro Bolivar. Infine sarà possibile scaricare un cd musicale “Mai più nuvole sulle anime randagie” e l’ebook “Sangue Randagio” entrambi di Fabrizio Fedele, scrittore e musicista partenopeo.

 

leggi tutto
ASSEriMEDIAmOCampaniaCittà Metropolitana

Terra dei fuochi: il commissario abbandona dopo 8 mesi

campanaro

Tuccillo (Anci Campania): viva preoccupazione, subito la nomina del sostituto

“Nell’esprimere l’apprezzamento per il lavoro svolto in questi mesi dal prefetto Michele Campanaro e nel rivolgere a lui gli auguri di buon lavoro nel nuovo e impegnativo incarico alla prefettura di Ferrara, non posso non manifestare anche la mia più viva preoccupazione per il lavoro della cabina di regia della Terra dei Fuochi, privata dopo solo otto mesi del suo coordinatore”, dichiara il presidente di Anci Campania, Domenico Tuccillo.  “Auspico – continua Tuccillo – che il Governo proceda con la massima tempestività alla nomina del sostituto del prefetto Campanaro per dare continuità a un lavoro che si è svolto, finora, in modo proficuo e positivo, ma che è atteso da nuove e decisive sfide. Terra dei Fuochi non può più attendere, non sono più consentite lentezze e sottovalutazioni: Anci Campania e i sindaci di quei territori chiedono a Governo e Regione di fare subito la propria parte”.

leggi tutto
Città Metropolitana

Ex Motorizzazione Civile, Sindaco e Vice Sindaco affidano la struttura alla parrocchia del SS Rosario: doposcuola e sport per bambini e famiglie

afragola parroccchia

Oggi alla presenza del Sindaco, On. Domenico Tuccillo, e del Vice Sindaco con delega al Patrimonio, Avv. Giovanni Giglio, è stato firmato il verbale di affidamento della struttura della Motorizzazione Civile nel quartiere Salicelle alla parrocchia del Santissimo Rosario.
«Abbiamo affidato – ha dichiarato il Sindaco Tuccilloa padre Guglielmo Trillard, della parrocchia del Santissimo Rosario, la struttura dell’ex Motorizzazione Civile che il Comune ha acquisito dal Demanio pubblico. Padre Guglielmo da 15 anni presta la sua opera nel centro storico e si è impegnato a creare un nuovo luogo di socialità per il quartiere Salicelle. Continuiamo a lavorare per offrire nuovi servizi alle famiglie, soprattutto indirizzate ai bambini e alle fasce più deboli».
«La parrocchia – ha proseguito il Vice Sindaco Gigliosi adopererà per rinnovare la struttura secondo le finalità sociali indicate dall’Amministrazione nell’avviso pubblico per l’affidamento del complesso. Qui bambini e famiglie potranno svolgere attività sportive e di doposcuola in un ambiente che sarà completamente rinnovato, grazie a interventi di cui si farà carico la parrocchia e quindi a costo zero per il Comune».
Dopo le formalità di rito, una stretta di mano ha sancito il passaggio di consegne del bene tra il primo cittadino, On. Domenico Tuccillo e Padre Guglielmo Trillard della parrocchia del Santissimo Rosario.

leggi tutto
Città Metropolitana

Cardito. Ottantenne rapinato e picchiato per sottrargli la pensione

rapina cardito

Si stava dirigendo dal nipotino per trascorrere un piacevole sabato mattima invece si è ritrovato in ospedale e scippato dalla pensione appena ritirata all’ufficio postale

di Giuseppe Vernazzaro – Stamattina di buon ora un cittadino carditese di circa 80 anni è stato selvaggiamente picchiato e colpito ripetutamente col calcio di una pistola per aver opposto resistenza ad una rapina. Come denunciato pubblicamente dalla figlia, con un post su facebook, l’uomo di buon ora si è recato in posta per ritirare la pensione per poi dirigersi a casa della figlia per giocare col nipotino, E’ qui lungo il tragitto in via Tommaso Campanella (zona SLAI) che due banditi in sella ad un scooter, i probabilmente seguivano il pensionato dall’uscita della posta, hanno sorpreso l’ottantenne alle spalle e nonostante la resistenza opposta dal malcapitato i malviventi non hanno esitato a malmenare e colpire ripetutamente l’arzillo nonnino per sottrargli la pensione appena ritirata. L’anziano, invece di trascorrere un sereno sabato mattina col nipotino al parco giochi, si è ritrovato al pronto soccorso in stato confusionale picchiato a sangue e con diversi punti di sutura ricevuti alla testa. Questo è solo l’ultimo episodio di una lunga serie di atti criminosi che si sono susseguiti nella zona SLAI di Cardito , ormai abbandonata ad incuria e delinquenza nonostante le continue segnalzioni e denunce fatte dai residenti.

leggi tutto
ASSEriMEDIAmOCampaniaCittà Metropolitana

Poliziotti locali travestiti da turisti per multare i tassisti abusivi della Stazione di Afragola. 

polizia local

La grande Stazione porterà sviluppo se il controllo della società civile sarà sempre più incalzante.

Certo la Stazione di Afragola è realtà, viaggiatori, turisti, studenti. Dall’11 giugno fiumi di parole a mettere o a togliere a questa enorme infrastruttura che potrebbe cambiare definitivamente il volto di un intero territorio. Soli pochi  giorni dal taglio del nastro e sono arrivati i magistrati a spezzare l’entusiasmo: parcheggio e bar provvisorio senza i regolari permessi per esercitare. Titoloni sui giornali e sotto accusa finisce quasi sempre il municipio di Afragola anche se in realtà è stato proprio il municipio a negare quei permessi sia al parcheggio che al bar: infatti nessuno ha sottolineato che l’ufficio competente del municipio afragolese è stato il primo a negare quei permessi con una “pec”, posta elettronica certificata, lo ha fatto molto prima che arrivassero i magistrati a mettere i sigilli e nonostante le grandi difficoltà a tenere sotto controllo un territorio vasto come quello afragolese. Roghi tossici, l’ultimo stanotte proprio a lato della grande stazione, la movida notturna che sempre stanotte ha visto auto capovolte in pieno centro cittadino totalmente alla mercè dei folli che impazzano impuniti. Nonostante la carenza di uomini e mezzi, nonostante le poche risorse destinate al controllo del territorio qualcosa si cerca di fare. La Polizia Locale, con gli uomini del gruppo di polizia giudiziaria travestiti da turisti ha multato i tassisti che svolgono il servizio senza i permessi per farlo, in effetti i taxi possono solo portare persone e non prelevarle. C’è tanto da lavorare per fare in modo che la “Grande Stazione” metta in moto un sano sviluppo del territorio e c’è bisogno anche del controllo della società civile su questo processo oltre all’impegno della classe dirigente.

leggi tutto
Città Metropolitana

“Ottaviano Food Festival”: semaforo verde per la seconda edizione il 18 e 19 giugno

palazzo mediceo

Si è tenuta nel Castello Mediceo di Ottaviano, la conferenza stampa di presentazione della kermesse “Ottaviano Food Festival”, giunta alla II edizione, in programma il 18 e 19 giugno prossimo. Hanno preso parte alla tavola rotonda l’assessore al Comune di Ottaviano Amatore Sciesa, il presidente del Parco Nazionale del Vesuvio Casillo, il preside dell’istituto alberghiero De’ Medici Gennaro Pascale, Ciro Esposito, del Consorzio di tutela del Vesuvio, Giovanni Marino del Consorzio del pomodorino del piennolo, l’associazione strada del Vino con il presidente Michele Romano, la manager della Sos Santobono Manuela Capuano e gli organizzatori dell’Ottaviano Food Festival, lo chef Alfonso Crisci e Francesco Carbone. L’iniziativa intende promuovere e valorizzare le eccellenze e le tradizioni agroalimentari ed enogastronomiche del territorio vesuviano e regionale. Una due giorni di gusto che vedrà “sfidarsi” cinquanta chef provenienti da tutta la Campania, tra stellati e potenziali candidati all’ambìto riconoscimento assegnato dalla guida Michelin, All’interno del Castello, Domenica 18, a partire dalle ore 19,30 durante “Chef a Corte” sarà possibile gustare piatti preparati da chef stellati ed emergenti. Oltre alle postazioni chef, sarà previsto anche un percorso degustazione a cura dei consorzi e dei produttori locali. Nel corso della serata gli chef stellati si alterneranno in una serie di cooking show. È previsto un ticket di ingresso di 15 euro che comprende 3 piatti chef, 3 degustazioni, vino, caffè o amaro. Il ticket di ingresso potrà essere acquistato direttamente in loco. Lunedì 19, invece, ci sarà una cena di gala (donazione euro 100). Tutto il ricavato sarà devoluto all’associazione “Sos Santobono” per l’acquisto di un microscopio operatorio da utilizzare per gli interventi.” Questa iniziativa-dichiarano gli organizzatori- rappresenta un’importantissima occasione per il nostro territorio in grado di rilanciare e creare opportunità di crescita e di sviluppo”.

leggi tutto
Città Metropolitana

Somma Vesuviana, Amministrative 2017, Luigi Coppola (Onda Bianca): “Noi interpreti di un autentico progetto di cambiamento”.

cassese assemediano

Il candidato sindaco Pasquale Piccolo ha incontrato al Ghisbli i cittadini di Santa Maria a Castello. Un dibattito politico serio e reale che ha visto il coinvolgimento di tantissimi giovani. A rimettersi in gioco in questa tornata elettorale, insieme al sindaco uscente Piccolo, c’è anche Luigi Coppola, ex assessore allo sport nella passata amministrazione e personalità di spicco del movimento politico “Onda Bianca”. “La presenza, di una nuova generazione intellettuale riunita questa sera – sostiene Coppola è una dato che dà speranza e che incoraggia. Tutti i candidati presenti nelle nostre liste appartengono a categorie sociali e professionali diverse, oltre alla presenza di una consistente fetta di under 40. Questo rappresenta una risposta all’esigenza di cambiamento, necessaria al nostro territorio. Abbiamo un progetto politico che può vantare dell’esperienza dei meno giovani e della creatività dei giovani: insieme possiamo dare vita ad un indispensabile processo di rinnovamento, già avviato nella precedente nostra esperienza politica, ma poi ostacolato. Siamo pronti a dar voce ai bisogni di tutti, nessuno escluso”.

leggi tutto
Città Metropolitana

Pozzuoli primo comune “deviolentizzato” d’Italia

violenza pozzuoli

Giovedì 1 giugno, dalle ore 18, al complesso turistico “Play Off”, in via Miliscola, 506, Pozzuoli, si terrà il convegno di presentazione del progetto “Pozzuoli Primo Comune Deviolentizzato d’Italia”.

Scopo del progetto è informare, formare e tutelare i cittadini rispetto ad ogni forma di violenza: bullismo, cyber-bullismo, femminicidio, violenza sui minori, violenza sugli anziani, stalking.
All’evento, moderato dalla giornalista Nunzia Marciano, interverranno: Carla Ilenia Caiazzo – presidente associazione “Io Rido Ancora”, dott. Mario Massimiliano Cutolo – consigliere comune di Pozzuoli, avv. Maurizio Zuccaro – redattore del disegno di legge sull’omicidio di identità, avv. Sabrina Sifo – presidente associazione “Giuristi del Golfo”, avv. Sergio Pisani – penalista, dott.ssa Emiliana Basile – psicologa – psicoterapeuta, dott. Massimiliano Musto – vice presidente “Ro.Ma Formazione”.
I saluti di chiusura saranno affidati al sindaco di Pozzuoli, Vincenzo Figliolia.

leggi tutto