chiudi

Politica

CampaniaPolitica

Coppola aderisce alla Lega: si rafforza il Partito di Salvini anche nel territorio Sorrentino-Stabiese

salvini-biagio-sequino-720×524

Nuova nomina per la Lega in provincia di Napoli. Il segretario provinciale del partito di Salvini Biagio Sequino (nella foto a dx) ha ratificato la nomina del dott. Antonio Coppola (nella foto a sx) come Responsabile provinciale Salute e Sanità. Dirigente medico dell’Asl Napoli 3, specializzato in diversi campi della medicina con svariati master in Italia e all’estero, Antonio Coppola e’ molto attivo nella Penisola Sorrentina dove è stato membro del Cda del Patto Territoriale Penisola Sorrentina/Stabiese, assessore all’Ambiente e Igiene urbana del comune di Sant’ Agnello. Nell’ultima tornata elettorale a Castellammare di Stabia ha collezionato circa 500 preferenze, e già da qualche mese collabora con il coordinatore cittadino Giovanni Tito.
“Proprio la sua elevata conoscenza del territorio Sorrentino/Stabiese ha fatto si che gli venisse affidato un mandato esplorativo per intercettare esponenti del società civile e del terzo settore per creare una filiera di professionisti al fine di organizzare e realizzare eventi nel sociale in nome e per conto della Lega”.  – Queste le parole del coordinatore provinciale di Napoli della Lega Biagio Sequino. Il coordinatore cittadino Giovanni Tito  aggiunge – “Proprio la sua elevata conoscenza del territorio Sorrentino/Stabiese – ha detto il coordinatore cittadino della Lega, Giovanni Tito – ha fatto sì che gli venisse affidato un mandato esplorativo per intercettare esponenti del società civile e del terzo settore per creare una filiera di professionisti al fine di organizzare e realizzare eventi nel sociale in nome e per conto della Lega”.

leggi tutto
Politica

Patto per Marano. La Lega vuole Baiano

IMG_20180909_181847

Appello della Lega per l’unitá del centrodestra. Giovedì Cantalamessa in cittå.

“Stiamo lavorando con tanta buona volontà per formare una coalizione di centrodestra da presentare alle imminenti amministrative.
Marano per uscire dal buio delle ultime amministrazioni ha bisogno di forze politiche con nuove idee ed energie, che si confrontino e parlino alla città di programmi. Il nome di Luigi Baiano, nostro coordinatore cittadino , e’ una garanzia per i cittadini, il suo impegno sociale e politico per la città è encomiabile.” – lo ha dichiarato Biagio Sequino, coordinatore provinciale della Lega che ha aggiunto –  “La Lega si schiera con il proprio coordinatore e per questo giovedì arriverà a Marano l’Onorevole Gianluca Cantalamessa, per suggellare questo “Patto per Marano”. Spero che tutte le altre forze del centrodestra capiscano l’importanza di essere uniti e non lasciare campo libero a chi in questi anni ha portato Marano nel baratro.”

leggi tutto
Politica

Sequino Lega: “Pontida è stato un successo, numerose le presenze dalla provincia di Napoli”

WhatsApp Image 2018-07-01 at 18.15.14

Pontida 2018 è stato un successo per la grande partecipazione da tutte le regioni d’Italia di militanti e simpatizzanti della Lega e del ministro Matteo Salvini. All’appello ha risposto in maniera egregia anche la provincia di Napoli, con oltre un centinaio di presenze tra dirigenti, amministratori e militanti della Lega. C’erano, per il quarto anno consecutivo, il coordinatore regionale On.Le Gianluca Cantalamessa e il coordinatore provinciale di Napoli Biagio Sequino, con loro tanti nuovi tesserati, come il sindaco di San Giuseppe Vesuviano Vincenzo Catapano, l’ex assessore di Somma Vesuviana Luigi Coppola che è stato accompagnato da una delegazione dei paesi vesuviani.

“Ringrazio tutti i nostri uomini, dai Monti Lattari a Nola passando per Giugliano, tutto il territorio della provincia di Napoli è stato rappresentato in questa grande festa. Questa Lega è una comunità che cresce e che unisce, i nostri parlamentari in questa due giorni hanno dimostrato grande umiltà, ho visto sottosegretari preparare e servire cibo per tutti e ministri dialogare senza barriere con i tanti giovani presenti, questa è la vera politica” ha dichiarato Biagio Sequino.

leggi tutto
Politica

Continua la crescita della Lega in provincia di Napoli

salvini-biagio-sequino–720×524

La Lega con Matteo Salvini continua a registrare adesioni di amministratori locali in provincia di Napoli. Il coordinatore provinciale di Napoli, Biagio Sequino nelle scorse giornate ha ufficialmente tesserato Marco Montemurro, vice-sindaco di San Paolo Belsito che è risultato anche il più votato alle ultime elezioni comunali, e Giovanni Sirignano assessore di Roccarainola, eletto con oltre 400 preferenze. Dunque, la struttura del partito nel comprensorio nolano si completa con altri due amministratori di comprovato valore e di sicura affidabilità.

“C’è grande voglia di Lega e di Matteo Salvini sui territori della provincia di Napoli, abbiamo tante richieste di adesioni e insieme ai nostri parlamentari stiamo lavorando per dare alla nostra Regione una nuova classe politica-dirigente capace di restituire dignità alla nostra terra e soprattutto un futuro migliore ai tanti giovani campani. C’è grande ottimismo e voglia di fare, e grazie alla costante sinergia con i nostri parlamentari campani nelle prossime settimane saranno affrontanti nelle opportune sedi istituzionali problematiche che da decenni bloccano la crescita delle nostre città. Ringrazio gli amici Marco Montemurro e Giovanni Sirignano per aver scelto di aderire al nostro progetto ed entrare nella squadra” – ha dichiarato Biagio Sequino.

leggi tutto
Politica

La dichiarazione di Cristina Acri dopo l’annullamento dell’ordinanza del Riesame di Catanzaro che sancì i domiciliari per Aniello Esposito

La Sesta sezione penale della Corte di Cassazione ha emesso un’ordinanza nei confronti di Aniello Esposito annullando l’ordinanza del Riesame del Tribunale di Catanzaro che sancì gli arresti domiciliari per l’imprenditore di Afragola.

LE PAROLE DELL’AVVOCATO

L’ avvocato Alessandro Motta, difensore di Aniello Esposito ha così commentato: “E’ il migliore risultato che potessimo ottenere in questo momento per diversi motivi. Innanzitutto i termini sono perentori quindi se entro 10 giorni il Tribunale del Riesame non fissa la nuova udienza, Esposito sarà libero. Ma c’è un altro aspetto che ci rende fiduciosi: le motivazioni della Cassazione non sono ancora state rese pubbliche ma la decisione di annullare l’ordinanza del Riesame potrebbe far cadere sin da subito tutti gli indizi di colpevolezza nei confronti dell’imputato”.

LA DICHIARAZIONE DELLA CONSIGLIERA ACRI

Aniello Esposito è il marito della consigliera comunale di Afragola, Cristina Acri. Di seguito la dichiarazione rilasciata dal consigliere: “Hanno fatto una campagna elettorale sulla vicenda di mio marito, che mi vede non solo estranea ai fatti a lui contestati ma ribadisco che quei fatti non sono legati né alla mia attività politica, né al territorio di Afragola. Nonostante il processo non fosse nemmeno iniziato, hanno passato un mese a spalarmi fango addosso. Poi arriva la Cassazione e annulla l’ordinanza del Riesame. La sentenza è del 6 giugno, prima del voto, ma nonostante fosse favorevole non l’ho pubblicizzata proprio per evitare che queste vicende potessero entrare a far parte del dibattito politico perché non c’entrano praticamente nulla. Sono convinta dell’estraneità di mio marito rispetto ai fatti contestati e lo dimostrerà nelle sedi competenti come sta avvenendo sin dalle prime battute”.

leggi tutto
COMUNICATI STAMPAPolitica

Comunicato Lega sullo sviluppo dell’area nolana

salvini-biagio-sequino–720×524

Il coordinatore provinciale di Napoli della LEGA SALVINI Biagio Sequino, dopo un minuzioso lavoro di scouting sui territori, ha provveduto all’individuazione dei delegati comunali dell’area nolana che avranno il compito di organizzare e promuovere l’attività del partito, ed in particolare di gestire la fase del tesseramento e dell’apertura delle sezioni cittadine. Tanti giovani amministratori comunali hanno scelto di aderire al progetto SALVINI, così come tanti candidati impegnati nelle elezioni comunali di Cicciano, Cimitile, Scisciano già hanno sottoscritto la tessera di partito. Mentre nella città dei Gigli il partito leghista già è una realtà conosciuta e dinamica, adesso anche nell’intero comprensorio nolano sono state gettate le fondamenta per un espansione forte e per un rinnovamento di classe politico-dirigente.
Luca Manganiello, Casamarciano – consigliere comunale
Umberto De Luca, Cicciano, coadiuvato da Sabato Scala
Attilio Panagrosso, Cimitile, avvocato cassazionista
Bartolomeo Falco, Comiziano – già consigliere comunale
Pasquale Allocca, Marigliano – avvocato, già consigliere comunale
Marco Montemurro, San Paolo Belsito – vice-sindaco, coadiuvato da F.Scala
Carmine Micco, Scisciano, ingegnere
Ferdinando Perna, Tufino, guardia penitenziaria .

leggi tutto
Politica

Orta di Atella, “Campania Libera” presenta la lista dei candidati

ORTA-CANDIDATI-BOSCO

Ieri sera, ad Orta di Atella, è stata presentata la lista dei candidati per “Campania Libera“. La compagine politica sarà impegnata ad Orta di Atella nelle prossime elezioni amministrative.

La Presentazione

All’incontro hanno partecipato anche l’aspirante sindaco Andrea Villano. Era presente il leader provinciale di ‘Campania libera’ e consigliere regionale Luigi Bosco e il coordinatore dell’agro aversano-atellano Cesario Villano. «Ad Orta – ha affermato Bosco – ‘Campania libera’ presenta una squadra composta da tanti giovani professionisti e da candidati più esperti che già in passato hanno dimostrato di saper amministrare. Con il grande sviluppo avuto negli ultimi anni, oggi Orta di Atella è diventato uno dei centri più importanti dell’intera provincia di Caserta. É giunto il momento di farne una città non solo di nome ma anche di fatto. Ecco perché diventa fondamentale estendere il progetto di Zona economica speciale (Zes), previsto per la vicina Marcianise, anche ad Orta e a tutta l’area atellana. Lavoreremo affinché tutto ciò diventi realtà». La lista di ‘Campania libera’ di Orta di Atella è composta da Gaetano Amendola, Anna Biagioni, Ferdinando D’Ambrosio, Gennaro Della Porta, Pasqualina Chianese, Salvatore Del Prete, Teresa Russo, Luisa Russo, Eduardo Vitale, Luigi Grimaldi, Enrico Bartoli, Mariarosaria Donetto, Raffaele Del Prete, Domenico Bianco.

leggi tutto
CulturaPolitica

TAVOLA ROTONDA “CITTA’ VISIBILI” DISUGUAGLIANZE, MARGINALITÀ E DIVERSITÀ ESCONO DALLA ZONA D’OMBRA

WhatsApp Image 2018-05-30 at 13.57.50

Sabato 9 giugno si terrà in Piazzetta Durante a Frattamaggiore, la Tavola Rotonda su Disuguaglianza, Marginalità e Diversità. Diverse realtà sociali, istituzionali e non, proveranno a fare il quadro della situazione della periferia Napoli Nord.

L’obiettivo è quello di avviare un tavolo strutturato e permanente, composto da Associazioni e Istituzioni, per potersi confrontare e cooperare riguardo alle problematiche sociali del territorio e alle azioni da intraprendere. L’evento si realizza grazie al supporto del Bando “La Rete per i Beni Comuni” del CSV Napoli che promuove il progetto “AGORA’ Napoli Nord”. Scopo del progetto è favorire la coesione della rete associativa del territorio a Napoli Nord e allestire uno spazio in Piazzetta Durante che sarà gratuitamente a disposizione di tutte le realtà associative e gruppi di cittadini che hanno voglia di impegnarsi per contrastare il disagio e promuovere lo sviluppo sociale del territorio.

Parteciperanno: Nicola Caprio – Presidente CSV Centro di servizio per il Volontariato Napoli, Rosario Stornaiuolo – Presidente Federconsumatori Napoli, Don Carmine Schiavone – Direttore Caritas diocesana di Aversa, Francesco Iannucci-  CSL Comitato per lo Sviluppo Locale, Arcangelo Cappuccio – Coordinatore Ufficio di Piano N 17, Lorenza Razzano – Assessore alle politiche sociali di Frattamaggiore, Teresa Varavallo – Assessore alle politiche sociali Frattaminore, Raffaella Dolente – Assessore alle politiche sociali Cardito, Carmela Giametta – Assessore alle politiche sociali Grumo Nevano, Roberto Ferrandino – Assessore alle politiche sociali Sant’Antimo, I rappresentanti delle Associazioni aderenti alla rete CSL. Modera il giornalista Giuseppe Maiello.

Appuntamento Sabato 9 giugno ore 17.30 Piazzetta Durante, vico VI Durante 5, Frattamaggiore.

leggi tutto
Politica

Afragola. Tuccillo non parteciperà al confronto con gli altri candidati Sindaco

473419_105462459658701_2084569702_o-820×394

Tuccillo: “Grillo è la controfigura di Nespoli”

“E’ stato organizzato da alcuni organi di stampa un confronto tra i candidati sindaci di Afragola da tenersi domenica 27 maggio.  Un confronto per il quale non ho mai rilasciato autorizzazione alla mia partecipazione. 
Già nel corso dell’apertura della mia campagna elettorale e pubblicamente, ho ribadito che non intendo confrontarmi con Claudio Grillo che considero il paravento di un’ammucchiata che va oltre ogni decenza etica e politica. Grillo è la controfigura nelle mani del vero regista della coalizione, Vincenzo Nespoli, che io ho sfidato pubblicamente ma che si è ben guardato dal raccogliere la sfida.
Per questo motivo non mi confronterò con Grillo che si è prestato alla più grande e pericolosa operazione di trasformismo politico mai avvenuto nella storia di Afragola”.

leggi tutto
Politica

Casalnuovo. Istituto Sacro Cuore, Pelliccia: “la scuola non corre alcun rischio”

casalnuovo sacro cuore

La dichiarazione del Sindaco di Casalnuovo Massimo Pelliccia in merito alle polemiche sull’Istituto Sacro Cuore: “Solo strumentalizzazioni per infangare la mia immagine pubblica, incontrerò in settimana le maestranze della scuola”.

“La notizia delle difformità edilizie che riguardano l’istituto Sacro Cuore ha provocato parecchio allarmismo tra i trenta dipendenti della scuola ed i genitori dei 300 alunni dell’istituto – ha dichiarato il Sindaco Massimo Pelliccia – ma ho rassicurato tutti, ed in settimana li accoglierò in municipio per discutere della vicenda insieme. La scuola non corre alcun rischio, diverse potranno essere le soluzioni attuabili nel pieno rispetto della legalità e delle norme edilizie per garantire il regolare svolgimento delle attività didattiche, atteso anche il contenzioso in essere. Il mio intento è quello di rassenerare tutti. Questa istituzione scolastica, presente dal 1910 sul nostro territorio, non è affatto in pericolo. Resta il rammarico – ha aggiunto il Sindaco – che in questa vicenda siano stati strumentalizzati i bambini, in particolare mio figlio, nel vano tentativo di infangare la mia immagine pubblica”

leggi tutto